Gay escort bologna alex marte non capisco

gay escort bologna alex marte non capisco

e con i capelli lunghi, mi ha offerto da bere e mi ha chiesto di fare un giro con il suo camion. Siamo rimasti lì in cuccetta a baciarci e a toccarci ancora per un bel. Ha continuato ancora e io lì a urlare perché il mio cosino era troppo sensibile ormai! Era così duro che entrava da solo mentre lui mi teneva ferma per i polsi. Poi adagio ha iniziato a entrare e uscire e ho sentito male ma nello stesso tempo di nuovo sentivo bagnarmi davanti. Prima però mi accontentavo di qualche avventura ( non volevo storie fisse per non mandare a monte il matrimonio) ma ora mi accorgo di volere sempre di più e non sempre riesco a controllarmi.

Escort: Gay escort bologna alex marte non capisco

Lui non è molto sensuale e possono passare anche dieci giorni senza sesso, io dopo due/tre giorni mi viene una roba addosso che non so dove stare. Ero sudata ed esausta e lui ancora era vestito! Mi sono trovata nuda con la sua testa fra le cosce che mi succhiava il cosino, ero partita in 5 minuti! Bologna ) e io sono andata fuori verso lInterporto, zona di camionisti. Anche la differenza di età fra di noi pesa, io ho 29 anni, lui. Siamo venuti insieme, lui con lultimo colpo dentro di me si è scaricato e io ho avuto un altro orgasmo fortissimo. Sono una moglie infedele e senza sesso non riesco a stare. So che qualcuno mi giudicherà male, ma non mi interessa. Senza capire una parola ma con il suo odore sudato di uomo addosso.

Videos

Maggio tantra a Bologna con tanto dolce sesso.

Annunci gay: Gay escort bologna alex marte non capisco

Solo che il giro è stato nella cuccetta del suo camion TIR. Lui ha capito perché mi ha lasciata andare i polsi e mi ha infilato una mano davanti per toccarmi. Lo volevo dentro ma lui continuava a succhiare e leccare e io ho sentito arrivare un orgasmo di quelli esplosivi che mi ha fatta tremare mentre la sua lingua era sempre dentro. Ma era esattamente quello che volevo! Ero lì, bloccata a gambe aperte sodomizzata dal tizio che diceva cose incomprensibili. Mi sono sentita aprire e infilare tutta finché lui mi è stato sopra con il suo peso. Mi sono fermata a bere una birra in un bar. Si è tolto tutto e mi ha fatta girare: mi ha aperto le cosce e le natiche e ho sentito il suo coso spingermi il buchetto. Mio marito sa quasi tutto e mi ha già detto che farebbe qualsiasi cosa per non perdermi ma non so fino a quando accetterà le mie pazzie.

Commenti (1)

  1. gay escort bologna alex marte non capisco dice:

    Non pensavo di scatenare tanta confusione.. Io ho raccontato una storia che.

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono contrassegnati *